Maria Elisa Garcia Barraco et Laurentino Garcia y Garcia, « HIC HABITAT FELICITAS ». Ospitalità e intrattenimento erotico nel Foro Romano, Rome, Arbor Sapientiae Editore, 2017

Maria Elisa Garcia Barraco et Laurentino Garcia y Garcia, « HIC HABITAT FELICITAS ». Ospitalità e intrattenimento erotico nel Foro Romano, Rome, Arbor Sapientiae Editore, 2017

 

 Capture d_écran 2017-04-01 à 20.44.22

  • Présentation de l’éditeur : 

Con contributo di:
Laurentino GARCÍA y GARCÍA, «HIC HABITAT FELICITAS». Un rilievo di travertino e il lupanare di Pompei

APPENDICE I:
Topografia e interpretazione archeologica dei sotterranei della domus di Emilio Scauro nel Foro Romano: Giuseppe Lugli, Caupona sive lupanar

APPENDICE II:
Per una ricostruzione della domus di Emilio Scauro nel Foro Romano: François Mazois, Il palazzo di Scauro o descrizione di una casa romana. Tavole e spiegazione

***

Il titolo della presente edizione «HIC HABITAT FELICITAS» (qui dimora la felicità), richiama la nota iscrizione pompeiana (CIL IV, 1454) incisa sulla lastra apotropaica nel panificio dell’insula della Casa dell’edile Pansa, dove però non stava ad indicare alcuna attività illecita, ma solo un augurio di abbondanza e allegria, della stessa tipologia delle più frequenti iscrizioni«IN DOMO FELICITAS».
La rievocazione semantica che questa frase suscita ci è parsa particolarmente adatta per sintetizzare i contenuti del libro, anche se legati a Roma e ad una domus tardo-repubblicana del forum adiectum, ovvero la casa cosiddetta di Emilio Scauro allestita per allietare e stupire gli ospiti con ogni tipo di intrattenimento e celebrare la prosperità del suo padrone all’apice del potere economico e politico. Allo stesso tempo, l’utilizzo di questa iscrizione
pompeiana, ha imposto la necessità di redigere una nota chiarificatrice per spiegare il valore che tale testimonianza epigrafica (e il bassorilievo fallico che incornicia) effettivamente ebbe nell’ambiente pompeiano dove fu ritrovata e contestualizzarla nel suo significato storico e archeologico, senza dare adito ad ulteriori fraintendimenti che già in passato il reperto subì. Ringraziamo pertanto il dott. Laurentino García y García che ha gentilmente accettato di mettere a disposizione le sue competenze e di ricostruire, attraverso le preziose testimonianze a sua disposizione, la storia della lastra pompeiana «HIC HABITAT FELICITAS», arricchendo con il suo contributo l’apertura del volume.

Sullo stesso argomento vedi anche il libro: IL FORO PROIBITO. Luoghi di ospitalità e di erotismo nel Foro Romano 

Sullo stesso argomento vedi anche il progetto: « Domus perfecta ». La casa romana secondo Vitruvio

 


Pour en savoir plus, voir notamment le site de l’éditeur.

Publicités

Laisser un commentaire

Entrez vos coordonnées ci-dessous ou cliquez sur une icône pour vous connecter:

Logo WordPress.com

Vous commentez à l'aide de votre compte WordPress.com. Déconnexion / Changer )

Image Twitter

Vous commentez à l'aide de votre compte Twitter. Déconnexion / Changer )

Photo Facebook

Vous commentez à l'aide de votre compte Facebook. Déconnexion / Changer )

Photo Google+

Vous commentez à l'aide de votre compte Google+. Déconnexion / Changer )

Connexion à %s